EventiIncontriLegnagoProvincia

Continuano le conferenze dell’Anpi Legnaghese

"Vallortigara giugno 1944. Un episodio emblematico della Resistenza" il tema dell'incontro di mercoledì 27 aprile

Dopo aver focalizzato l’attenzione nella precedente conferenza su un aspetto specifico della Rsi, ci concentreremo ora invece su un episodio specifico  della Resistenza in Veneto, dove in una zona ad alta attività partigiana vi fu un rastrellamento di tedeschi e fascisti indirizzati dalle immancabili spie. Vicenda emblematica, esemplare dove verranno rievocate situazioni tipiche:  l’atteggiamento della popolazione, le figure dei partigiani stanziali, le loro azioni, i rastrellamenti come reazione, chi fiancheggiava i partigiani chi li tradiva.

In questa vicenda verranno delineate alcune tra le figure più luminose della Resistenza per quanto non abbastanza riconosciute,  rappresentative di una varia umanità: il carabiniere che per non tradire subì un supplizio inenarrabile. L’operaio comandante partigiano che già in salvo dopo un conflitto a fuoco con i tedeschi tornò a costituirsi salvando la vita a 17 civili che stavano per essere mitragliati. La suora canossiana che nascondeva fuggiaschi e feriti, il dottor Adelmo Lavagnoli, il medico dei partigiani.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button