ArteCulturaEventiIncontriManifestazioniTeatroVerona

L’antico Palio di Verona torna a rivivere

L'antica corsa terrà piede due giorni interi in città, con rievocazioni e attività didattiche

Quella di Verona è probabilmente la corsa organizzata più antica del mondo, con i suoi 800 anni di storia e tradizione. E così, anche quest’anno non poteva mancare il Palio, che torna a rivivere tra le vie e le piazze della città scaligera, tra dimostrazioni d’arme e interpretazioni teatrali.
Due intere giornate, il 23 e 24 ottobre, ad ingresso libero, dedicate non solo all’antica corsa del Palio ma anche ad altre tradizionali iniziative. Ed è proprio domenica 24 ottobre che rivivrà l’antica “Dominica Totius Populi”, ovvero il giorno di festa in cui, durante il Medioevo, erano ammessi i contatti e gli scambi con i forestieri.

La due-giorni si aprirà il sabato, alle ore 11.30, con il corteo storico in piazza Erbe, mentre alle 15 saranno avviate le attività didattiche in piazza dei Signori, con la proposta di antichi mestieri, dimostrazioni d’arme e intrattenimento.
Alle 16, nel cortile del Tribunale, ci sarà la rievocazione teatrale dell’antico palio, realizzata dalla compagnia La Graticcia. Dopo l’iscrizione dei rievocatori alle corse storiche in piazza dei Signori alle 16:30, scoccherà l’ora dell’annuncio del banditore della domenica del Palio, in compagnia dei rievocatori (ore 18 sempre in piazza dei Signori).
Le Visite guidate, a cura del CTG-Gruppo Guide e Animatori Culturali Verona, con percorso didattico alle compagni, saranno alle ore 14.30, 16 e 17.30.

Alla domenica, a partire dalle 10:30, ci sarà la presentazione dei corridori in piazza Erbe, mentre nel frattempo, in piazza dei Signori, saranno avviate le attività didattiche, con dimostrazione d’armi e tornei di fanti e cavalieri in tarda mattnata.
Un altro appuntamento teatrale con lo spettacolo ‘Il Palio di Verona’, della compagnia La Graticcia, avrà luogo alle 14.30 sul piazzale di Porta Palio, mentre circa un’ora dopo sarà la volta dell’antica corsa a piedi del Palio dei popolani, che da Porta Palio percorreranno lo Stradone omonimo, Corso Castelvecchio e Corso Cavour fino all’arrivo all’Arco dei Gavi. Lì ci sarà un altro emozionante momento teatrale.
Le visite guidate con percorso didattico alle compagnie si terranno alle ore 10, 14.30 e 16.

L’assessore alle Tradizioni veronesi Francesca Toffali ha dichiarato: “Un grande spettacolo a cielo aperto che porterà alla realizzazione, in vie e piazze della città, di una delle più antiche rievocazioni storiche di Verona. L’Antico Palio, con i suoi oltre 800 anni, rappresenta infatti una delle corsa più vecchie al mondo. Una splendida occasione di festa aperta a tutta la cittadinanza, che darà modo, ad appassionati e curiosi, di ammirare usi, costumi e tradizioni del Medioevo”.

S.G.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button