EventiIncontriOppeanoProvincia

Oppeano: la primavera 2019 è ricca di eventi culturali e letterari

Nella primavera 2019 il Comune di Oppeano – Assessorato alla Cultura, propone varie iniziative culturali, sia storiche che letterarie, alcune delle quali legate all’8 marzo – Festa internazionale della Donna.

La presentazione del ricco calendario si è tenuta stamane, venerdì 1 febbraio in Auditorium, con una conferenza stampa appositamente organizzata, assieme alla Biblioteca civica di Oppeano, che supporta nell’organizzazione degli eventi. Presenti il Sindaco Pierluigi Giaretta, l’Assessore delegato alla Cultura Emanuela Bissoli e altre autorità. Tra i relatori, oltre alle bibliotecarie di Oppeano, coloro che propongono serate culturali e incontri, nel dettaglio:

dott.ssa Federica Gonzato, direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Verona, che presenterà con il dott. Michele Baldo il libro Una necropoli protostorica a Nord di Oppeano (Verona). Lo scavo di via Da Vinci-Palù dedicato ai risultati delle indagine archeologiche condotte sulla necropoli ad incinerazione, individuata a nordovest del dosso di Oppeano; sarà presente anche l’arch. Luca Faustini – presentazione libro: venerdì 8 febbraio, ore 20.30 in auditorium;

prof.ssa Nella dall’Agnello, presidente dell’associazione Il Piccolo Teatro di Oppeano, che presenterà la serata di letture dedicata a tutte le donne in occasione della loro festa, l’8 marzo, assieme ai lettori del gruppo di lettura di Oppeano: Le donne nella Grande Guerra, con episodi drammatici, ma a volte dai risvolti comici, della nostra comunità contadina – letture: venerdì 8 marzo, ore 20,15 in auditorium;

la dott.ssa e Naturopata psicosomatico Federica Zanca propone un pomeriggio dedicato al Ben-Essere Donna, sempre in occasione della Festa della Donna, per illustrare alcuni disagi tipicamente femminili letti in chiave psicosomatica, partendo dal presupposto che ogni disarmonia e disequilibrio non è mai solamente organico, ma coinvolge anche la mente e lo spirito – incontro-conferenza: sabato 9 marzo, ore 17,30 in auditorium;

sig. Luigi Pellini, storico oppeanese, che presenta il libro Il Riso, Pianta degli Dei. Miti riti tradizioni di un cereale sacro scritto a 4 mani con la studiosa Emanuela Chiavarelli, incentrato sull’indagine sui miti, riti e misteri del riso per evidenziare il retaggio di una teurgia antichissima, riferibile alle dee “tazza-di-cibo” dello sciamanesimo ancestrale. Alla stessa archetipica religione degli antenati appartengono entità i cui riti, miti e leggende permettono di recuperare le vestigia di un culto risalente addirittura al Paleolitico – presentazione libro: sabato 16 marzo, ore 17,00 in auditorium;

sig.ra Claudia Farina, scrittrice e giornalista, con la collega Loretta Micheloni, parlerà del suo ultimo romanzo La svolta nei racconti di dieci donne: storie di donne che danno un nuovo indirizzo alla propria esistenza, dieci racconti con il realismo avvincente delle trame, le sfumature romanzate delle vicende, i tratti psicologici di donne e uomini, nel rispetto della privacy dei protagonisti – presentazione libro: sabato 23 marzo, ore 17,00 in auditorium.

Inoltre in primavera i curatori del libro UN MESE CON LE ALI – FATTI, UOMINI E DONNE DI OPPEANO DELLA GRANDE GUERRA, prof.ssa Nella dall’Agnello, prof. Angiolino Bellè e Magg. Alessio Meuti, parleranno della stampa del volume dedicato a tutti gli oppeanesi caduti in battaglia, in prigionia, tornati mutilati e malati, ma anche a coloro che li hanno aiutati ed hanno sofferto per loro. Un’approfondita ricerca storica perché i nostri giovani non dimentichino.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero e gratuito.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close