CulturaEventiIncontriPianura Veronese

Studenti in dialogo con le imprese: fuori programma con lo sport e l’atleta Matteo Maran del Rugby Rovigo Delta

Dopo il successo degli incontri di orientamento on line promossi dal Distretto di Legnago di Apindustria Confimi Verona, in collaborazione con GiGroup, domani 13 aprile appuntamento extra con l'atleta del Rugby Rovigo Delta Matteo Maran

Quattro webinar, il coinvolgimento di otto istituti e licei tecnici e professionali, la partecipazione di 2mila studenti. Sono stati un successo gli incontri di orientamento on line promossi dal Distretto di Legnago di Apindustria Confimi Verona in collaborazione con la multinazionale italiana del lavoro GiGroup. Per questo all’iniziativa, pensata per favorire il dialogo tra giovani generazioni e imprenditori del territorio, è stato aggiunto un appuntamento fuori programma di coaching, domani, 13 aprile (dalle 11 alle 12). 

Dopo un’introduzione all’evento da parte di Apindustria e GiGroup, il regional business director di GiGroup Enrico Rava e Matteo Maran, atleta del Rugby Rovigo Delta, interverrannoper rispondere alle domande degli studentiLaureato in Giurisprudenza, classe 1992, Maran gioca in seconda linea nel club italiano di rugby a 15 che è tra le società più titolate d’Italia. 

«Quest’anno abbiamo voluto premiare i partecipanti offrendo loro un quinto incontro di coaching», spiega Patrizia Aquironi, presidente del Distretto di Legnago di Apindustria Confimi Verona. L’incontro dà l’occasione ai ragazzi e alle ragazze di avere consigli utili su come orientare la scelta del percorso di studi in base alle capacità e ai valori, ma anche alle opportunità concrete presenti oggi nel mercato del lavoro. Ora uno sportivo, prima gli imprenditori: «Abbiamo voluto trasmettere che l’operatività nelle aziende è cambiata, si è molto evoluta. E informare che il percorso lavorativo non è più statico come in passato, ma che c’è sempre margine di crescita da qualunque posizione si inizi ad affrontare», prosegue.

Le scuole coinvolte nel progetto spaziano dal territorio scaligero (Verona, Cologna Veneta, Isola della Scala, Legnago, Cerea e Bovolone) alla provincia di Rovigo. Gli incontri, riconosciuti come Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO), si sono svolti nel mese di marzo su piattaforma web con cadenza settimanale. 

Rinomate aziende del Basso Veronese hanno supportato i ragazzi nell’acquisire maggiore consapevolezza sulle opportunità e prospettive future con approfondimenti su mansioni, competenze, percorsi professionalizzanti. Ad alternarsi sullo schermo sono stati i referenti delle imprese: Lenze Italia srlSeven Sedie Reproductions srl e Martini Mobili srlItalsicurezza srl Frigoveneta spa

A chiudere il progetto è, non a caso, lo sport inteso come palestra di vita dove esempi di forza, tenacia e impegno nel raggiungere traguardi importanti non mancano.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button