CulturaEventiManifestazioniVerona

Tocatì a Verona, ecco le modifiche alla viabilità

Ampi spazi riservati al 19° Festival dei Giochi in Strada

Dal 17 al 19 settembre Verona ospiterà ancora una volta il Festival Internazionale dei Giochi in Strada organizzato dall’Associazione Giochi Antichi in collaborazione con il Comune di Verona.
La manifestazione, giunta alla sua 19esima edizione, si estende su una vasta superficie: 480 mila metri quadri di cui 200 mila occupati da attività.
Quest’anno l’evento è proposto in forma diffusa, come nel 2020, ma a ampliata, con collegamenti streaming dai territori d’origine anche Belgio, Cipro, Croazia e Francia, gli ospiti d’onore di quest’anno, con un aumento di proposte rispetto allo scorso anno. Questo anche per adeguarsi ai protocolli di contenimento del virus Sars-Cov2.
Per avvantaggiare soprattutto i pedoni, l’amministrazione ha disposto varie limitazioni alla consueta viabilità e modifiche anche a carico del trasporto pubblico. Ma vediamole nel dettaglio:
– Per quanto riguarda le deviazioni alle linee degli autobus, consultare il sito www.atv.verona.it o l’apposita app.
– Divieto di sosta a tutti i veicoli, con facoltà di rimozione, dalle ore 00.00 del 6 settembre alle ore 24 del 26 settembre in piazzetta San Giorgio (lato Porta Trento);
dalle ore 14 di oggi, mercoledì 15 settembre, alle 6 di martedì 21 settembre, in area parcheggio compresa tra il civico 1b di via Mameli e porta Trento;
piazzetta San Giorgio (a fianco ingresso serre comunali), piazza S. Anastasia.
– Inoltre, dalle ore 8 di venerdì 17 alle 6 di lunedì 20, divieto di sosta, in lungadige Re Teodorico (giardini della Giarina lato Fiume Adige);
dalle ore 12 di venerdì alle 6 di lunedì, in piazza Viviani (eccetto ciclomotori/ motocicli lato piazza Navona), piazza delle Erbe (tutta la carreggiata stradale, compresi stalli di carico/scarico e relativi permessi notturni per residenti), piazza Nogara, corte Sgarzerie (tutta la piazza), piazza Duomo (tutta, compresa l’area di circolazione viabilistica), via Dogana (fronte civici 4-6-8);
dalle ore 14 di venerdì alle 6 di lunedì, in piazza delle Erbe (sotto loggiato Domus Mercatorum).
– Divieto di transito dalle ore 8 di sabato 18 alle 6 di lunedì 20 settembre e comunque fino al termine delle esigenze legate all’evento, in piazza Viviani, piazza Indipendenza, via Cairoli, via Massalongo, corte Sgarzerie, piazza Duomo, piazza delle Erbe, corso Santa Anastasia, via Trota, via Duomo, stradone Arcidiacono Pacifico. Ad eccezione dei mezzi: dei disabili, dei clienti diretti agli alberghi, dei frontisti; dei Servizi Sociali del Comune di Verona e delle Aziende convenzionate con il Comune di Verona, impegnati nella distribuzione dei pasti a domicilio e nell’assistenza domiciliare nelle zone limitrofe al Festival.
– Giovedì 16 e venerdì 17 dalle ore 18.30 alle 23, sabato dalle 11.30 alle 15 e dalle 18.30 alle 23, domenica dalle 11.30 alle 15.30 e dalle 18.30 alle 23, divieto di transito ai velocipedi in lungadige San Giorgio.
 – Altre modifiche, dalle ore 12 di venerdì alle 6 di lunedì, viene invertito il senso unico di marcia in piazza Duomo (tra via San Girolamo/ via Salici e via Arcidiacono Pacifico, con direzione lungadige Riva Battello);
dalle ore 12 di venerdì alle 6 di lunedì, il dissuasore mobile di transito presente in corso Portoni Borsari rimarrà abbassato;
dalle ore 8 di sabato 18 settembre alle 24 di domenica 19 settembre, è istituito il doppio senso di circolazione in via Ponte Nuovo (tra via Sottoriva e via Trota). Il Corpo di Polizia Locale ha la facoltà di vietare o consentire il transito e/o la sosta dei veicoli nel caso e per il tempo in cui particolari esigenze lo richiedano.
– Parcheggio alternativo per i residenti. Dalle ore 8 di venerdì 17 alle 8 di lunedì 20 settembre, i residenti del centro storico e titolari di permesso sono autorizzati a parcheggiare anche negli stalli giallo/blu delle zone limitrofe all’area interessata dal Festival.
S.G.
Tags

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close