CronacaLegnagoPrimopianoProvincia

Gara Nazionale di Elettronica al Silva-Ricci

Nei giorni 3 e 4 maggio, nei laboratori dell’istituto tecnico Silva-Ricci, avrà luogo per 26 studenti del IV anno di Elettronica provenienti da tutta Italia, la Gara nazionale promossa dal Ministero dell’Istruzione per valorizzare le eccellenze presenti nella scuola italiana.

La Gara si svolgerà a Legnago perché nella precedente edizione lo studente Gioele Bezzan, oggi frequentante l’ultimo anno al Silva-Ricci, si era classificato primo al concorso nazionale tenutosi a Bergamo.

La Gara di Elettronica sarà articolata in due giornate, prevedendo una parte progettuale e poi quella pratico-esecutiva che ogni partecipante dovrà svolgere per dimostrare le proprie competenze.

L’istituto Silva-Ricci si avvarrà del sostegno, in qualità di sponsor, di TROLL System di Cerea e di SCHNEIDER Electric di Bergamo, i cui prodotti elettronici saranno utilizzati dagli studenti nel corso della Gara. Durante e al termine delle prove i partecipanti usufruiranno del servizio di ristorazione fornito dal bar interno all’istituto.

Per i docenti accompagnatori e gli studenti sono previste anche delle opportunità di conoscenza del territorio, con la visita agli stabilimenti di RIELLO Elettronica a San Pietro di Legnago, di P.A.C. ad Angiari, di TROLL System a Cerea e la visita alla città di Mantova con cena di gala di impronta “gonzaghesca”.

Gli studenti concorrenti arriveranno da istituti tecnici di ben 12 regioni italiane, tra le quali figurano la Sicilia e la Puglia mentre quella maggiormente rappresentata sarà la Lombardia con ben 7 istituti.

La supervisione del Ministero sarà garantita dalla presenza della dott.ssa Laura Donà, dirigente tecnico del MIUR, coordinatrice dei dirigenti tecnici del Veneto e designata dall’USR Veneto quale commissario per la Gara Nazionale di Elettronica presso l’Istituto Silva-Ricci, dove affiancherà la commissione chiamata a valutare le prove realizzate dai concorrenti provenienti da tutta Italia.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close