CronacaIsola della ScalaPrimopianoTerritorio

Insediamento del Consiglio di Amministrazione della Casa di Riposo “Benedetto Albertini” di Isola della Scala

Lunedì 11 febbraio, su convocazione a cura del Commissario Regionale Dott.ssa Anna Celebron, ad oltre 5 anni dal commissariamento della Casa di Riposo “Benedetto Albertini” di Isola della Scala, in seguito alle nomine da parte del Sindaco di Isola, Stefano Canazza, si è insediato il nuovo Consiglio di Amministrazione della struttura.

Il Consiglio ha provveduto alla elezione del Presidente, nella persona dell’Avvocato Matilde Perbellini, 48 anni, (dedita alla professione nel foro di Verona da oltre 20 anni) e del Vice Presidente, nella persona del Dott. Francesco Lo Duca, 64 anni, ex dirigente ai vertici delle Istituzioni Scolastiche Veronesi e specializzato in gestione nell’ambito degli Enti Pubblici, in quiescenza da pochi mesi.

La Presidente del CdA, neo eletta, dichiara «Porgo il mio ringraziamento al Sindaco e all’Amministrazione comunale per la fiducia riposta, ringrazio il Commissario straordinario Dott.ssa Anna Celebron per l’impegno profuso e l’attività svolta in questi ultimi anni, tutti gli ospiti della Casa di Riposo ed i loro familiari, nonché tutti i lavoratori che hanno vissuto e sostenuto in prima persona le funzioni in questo lungo periodo. Ultimo, ma non ultimo ringrazio il CdA che mi ha eletto con cui m’impegno ad operare con serietà e diligenza al fine di garantire un servizio importante qual è la Casa di Riposo nel territorio comunale».

Riprende poi: «Questo sarà un mandato importante che dovrà necessariamente segnare un punto di svolta nell’amministrazione della Casa di riposo con principale ed essenziale obiettivo, come ricorda il nostro statuto, l’assoluta attenzione e assistenza alle persone anziane. Quest’anno è anche simbolicamente importante, in quanto si festeggiano i 130 anni della fondazione, nel 1889, ad opera del Comune di Isola della Scala della Casa di riposo. Il mio impegno insieme a tutto il CdA, quindi, sarà quello di lavorare con trasparenza ed imparzialità negli anni a venire per consentire a questa storica struttura di mantenersi attiva e rispondere alle mutate esigenze di tutta la comunità».

Il Sindaco dichiara «A conclusione di un lungo periodo di commissariamento, che ha consentito di giungere al risanamento complessivo auguro buon lavoro al nuovo Consiglio, confermando la totale disponibilità in ogni caso di necessità. Ho chiesto al Consiglio di valutare di legare, eventualmente con una variazione statutaria, di legare la durata del mandato a quella della mia Amministrazione. Sono certo che con spirito di grande unità, ricercando anche la giusta modalità di collaborazione con tutte le forze in campo, a partire dalle Organizzazioni Sindacali in rappresentanza dei lavoratori occupati, si possa confidare in un percorso importante, costruttivo e positivo per tutti, in primis per il bene primario degli Ospiti, nella conferma del prestigio della Struttura. Il passato possa essere definitivamente superato, ancorché non dimenticato».

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Close
Close
Close