Altri ComuniCronacaIsola della ScalaPrimopianoProvinciaVerona

La Trattoria Al Ponte di Nogarole Rocca vince il Risotto d’Oro dell’Igp

La giuria popolare ha preferito invece il riso alle rane su pesto di rucola del "Volo Leggero" di Isola Rizza

La Trattoria Al Ponte di Nogarole Rocca ha vinto ieri sera, mercoledì 26 settembre alla Fiera del Riso di Isola della Scala, la 22ª edizione del Risotto d’Oro dell’Igp, il concorso riservato ai ristoranti del territorio dove, da disciplinare, si può produrre il riso Nano Vialone Veronese ad Indicazione Geografica Protetta.

Il risotto al “tastasal di anatra, il suo petto affumicato e vin cotto”, preparato dagli chef Michele Scandola e Nicola Barichello è risultato, per la giuria tecnica, il migliore tra quelli presentati dagli otto ristoranti in gara.

La giuria popolare ha preferito, invece, quello alle rane su pesto di rucola del “Volo Leggero” di Isola Rizza.

Il miglior abbinamento risotto-vino è andato al Risi e Bisi della Risotteria “Dal Pape” di Bonavicina, accompagnato ad un Bardolino Chiaretto 2017 di Villa Merighi.

Una menzione speciale, infine, l’ha ottenuta la Birreria “Trapper” di Casaleone per l’originale risotto “Superpippo” (basilico, guanciale, Cimbro di Fossa e arachidi).

In giuria tecnica c’erano Antonio Gioco del ristorante 12 Apostoli; Paolo Forgia, presidente dell’associazione Cuochi Scaligeri; Antonella Bampa, delegata Slow Food Verona; Nicoletta Zanchi, consigliere dell’associazione Macellai di Mantova; Paolo Bortolazzi, delegato AIS Verona; Gianni Veronesi, consigliere dell’associazione Ristoratori di Valeggio e Renato Leoni, presidente del Consorzio di tutela della Igp Riso Nano Vialone Veronese.

Nel 2017 aveva vinto la trattoria Alla Pesa di Sorgà con un risotto al vino Durello, pecorino di malga e tartufo nero della Lessinia.

Durante la serata è stato, inoltre, assegnato il premio Miglior Risaia. A vincere l’azienda agricola Rizzotti di Nogarole Rocca.

Foto in copertina: gli chef Nicola Barichello e Michele Scandola, della trattoria Al Ponte di Nogarole Rocca, con il piatto vincitore del Risotto d’Oro dell’Igp 2018

Foto nell’articolo: gli chef Davide Paganotto e Alex Campostrini, del ristorante Volo Leggero di Isola Rizza, con il piatto vincitore del premio della Giuria Popolare

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close