LegnagoPoliticaPrimopianoProvincia

Legnago: sabato la presentazione della civica “Liberinsieme”

È stata presentata ufficialmente la lista “Liberinsieme”, la terza civica che appoggerà la candidatura a sindaco di Silvio Gandini.

«Il nostro progetto – ha spiegato il candidato sindaco Gandini – mira ad una visione che guarda al futuro ma che non rinnega la continuità con chi ci ha preceduto. La continuità va nell’interesse dei cittadini di Legnago». Sindaco di Legnago dal ’99 al 2009, Silvio Gandini torna a correre per la carica di primo cittadino. Appoggiato da alcune liste civiche, Gandini correrà quest’anno senza il sostegno di alcun partito. Appoggiato dall’amministrazione uscente, ha scelto di affidarsi anche alla lista Liberinsieme, rappresentate da Giuliana Mantovani e Donatella Ramorino.

Presentata in Sala Civica lo scorso sabato, la lista si offre come proposta di un gruppo eterogeneo di persone che vogliono mettere le proprie competenze al servizio della comunità, per costruire un progetto civico con una visione a lunga durata e con un occhio di riguardo verso le tematiche ambientali. I punti cardine sui quali verterà il progetto politico di Liberinsieme sono tre, sintetizzati sotto la sigla APE: Ambiente Partecipazione ed Etica. «Ci teniamo a promuovere una maggiore sensibilità verso la protezione dell’ambiente, per avere un’aria più respirabile, oltre ad un’acqua pulita e meno inquinamento – sostiene Ramorino -sarà nostra priorità sostenere la lotta ai cambiamenti climatici, oltre a una maggiore sensibilizzazione al risparmio energetico. Ci teniamo a mantenere l’utilizzo del biologico nelle mense delle scuole e promuovere un turismo lento. P come partecipazione per avere un maggiore coinvolgimento dei cittadini e maggiore integrazione per una città più aperta alla cultura. E come Etica, affinché il lavoro degli amministratori sia volto al bene comune e non difenda interessi personali, con un occhio di riguardo verso le persone più deboli e gli anziani».

Dea Francesca Basaglia

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close