LegnagoPianura VeroneseProvincia

Novità e potenziamento dell’offerta per il “Silva-Ricci” di Legnago

Anno scolastico ricco per l’Istituto di Istruzione Superiore “Silva-Ricci”. Per l’anno scolastico 2019-2020 sono attesi 911 studenti (+35 rispetto allo scorso anno), di cui 250 neoiscritti accolti in 9 classi prime.

L’istituto conferma i suoi indirizzi: Informatica, Meccanica-Meccatronica-Energia, Chimica-Biotecnologie, Elettronica e da quest’anno, con una classe terza, parte anche il triennio di Costruzioni, Ambiente, Territorio (ex Geometra).

Per fare fronte all’aumento degli iscritti, da mesi l’istituto attende che la Provincia e l’impresa già designata eseguano le tramezzature di due grandi aule, per permettere di incrementare gli spazi ad uso didattico, senza così incidere sui laboratori e le aule speciali.

L’indice di occupabilità per i diplomati che scelgono di non proseguire all’Università, è  del 78%: questo a conferma della forte richiesta dalle aziende del territorio. Inoltre, il 44% dei diplomati prosegue con l’Università, in particolare nelle facoltà tecnico-scientifiche di Padova, Verona, Trento.

Per il 2019-2020 l’istituto sarà impegnato con diverse attività di potenziamento dell’offerta formativa, tra le quali l’avvio del patentino della Robotica  (certificazione COMAU-Pearson per la programmazione e l’uso dei robot industriali), la realizzazione di un laboratorio innovativo pensato per la Realtà Aumentata 3D, il potenziamento della lingua inglese anche con gli stage linguistici all’estero e la conferma dell’organizzazione della Scuola-Campus, ossia con almeno 4 pomeriggi a settimana di apertura dell’istituto per realizzare le diverse attività formative scelte dagli studenti, sia espressive (musica, danza, recitazione, pittura) che tecniche (ECDL, Autocad 3D, progetti di orientamento con le Università di Verona e Padova).

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close