SportVerona

Cestistica Verona e Mynet fanno canestro

L’operatore delle telecomunicazioni è sponsor della società fino al 2025: sostegno all’attività sportiva e versamento della retta annuale per tre giovani talenti in difficoltà.

Cestistica Verona e Mynet fanno canestro. La società sportiva che vanta 72 anni di storia e oltre 250 atleti distribuiti tra le varie squadre (minibasket, giovanili, serie C, promozione e Csi) e l’operatore mantovano delle telecomunicazioni con sedi in tutto il nord Italia e in forte crescita in tutta la provincia scaligera, hanno di recente stretto una collaborazione che durerà per due stagioni, fino al 2025.

L’evento che sancisce ufficialmente il sodalizio è il “Torneo Basket Team Verona-Trofeo Mynet” che debutterà domenica 10 dicembre al Palazzetto “Le Grazie” in Borgo Roma, promosso nell’ambito di “Basket Team Verona”, il progetto avviato a settembre da Cestistica insieme ad Usacli e ad altre realtà locali per promuovere iniziative legate al basket.

La competizione è riservata alla categoria Minibasket Scoiattoli (bambine e bambini nate/i nel 2015 e 2016) e coinvolgerà sei squadre provenienti dalle province limitrofe sia in Veneto che nella vicina Lombardia, per un totale di quasi cento atleti.

La collaborazione tra l’operatore mantovano diventato in poco più che vent’anni un player a livello nazionale e la storica Cestistica Verona ha ha mosso i primi passi soltanto qualche mese fa e prevede, oltre al sostegno economico dell’attività sportiva della società, il versamento, a cura di Mynet, di tre rette di iscrizione annuale a favore di ragazze e ragazzi capaci e meritevoli, vere promesse del basket che hanno dimostrato anche un’ottima condotta, ma che vivono un contesto economico difficile.

“Siamo molto soddisfatti di aver stretto questa bellissima collaborazione che si articola in tante iniziative – commenta Enrico Ghirlanda, Presidente della Cestistica Verona – Lo sport è un importante veicolo di inclusione sociale e di valori e principi fondamentali, quali l’uguaglianza, il lavoro di squadra e la partecipazione fattiva. Uno dei pilastri su cui si basa la nostra attività è l’attenzione al sociale, alle persone e alle famiglie in difficoltà, in un contesto economico come quello attuale particolarmente critico. Al contempo, grazie al supporto di Mynet, abbiamo organizzato questo torneo che vedrà la partecipazione di tante bambine e bambini che, essendo ancora molto giovani, non possono ancora disputare un vero e proprio campionato. Per loro sarà un momento di festa e l’occasione per stare insieme e divertirsi giocando a basket”.

“Ciò che ci ha spinto a diventare sponsor della Cestistica Verona è poter consentire a chiunque di praticare l’attività sportiva del basket: nello specifico vogliamo dare la stessa opportunità di crescere e di coltivare la propria passione anche a chi si trova in difficoltà. Uno dei nostri principi è la meritocrazia: chi ha talento e voglia di migliorarsi, va sempre sostenuto e incoraggiato – dichiara Michele Gozzi, Responsabile commerciale di Mynet per Verona.

Andrea Etrari

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button