Sport

Le gare per i Tricolori dello sci alpino proseguono all’Alpin Arena Senales

Dopo i Campionati Italiani Assoluti delle discipline veloci dello sci alpino, che si sono svolti la settimana scorsa in Val Sarentino, a partire da mercoledì 3 aprile all’Alpin Arena Senales saranno proclamati i nuovi campioni e le nuove campionesse d’Italia nelle discipline tecniche. Si partirà con lo slalom gigante femminile, nel quale molto probabilmente saranno impegnate anche le superstar della squadra italiana Federica Brignone e Marta Bassino. 

I Campionati Italiani di sci alpino in Alto Adige sono l’ultimo atto, al termine di una stagione lunga e impegnativa, prima che gran parte delle azzurre e degli azzurri si dedichino ancora a qualche giorno d’allenamento, testino gli sci e poi possano iniziare le meritate vacanze. La settimana scorsa sulla pista Schöneben a Reinswald Nicol Delago (discesa libera), Matilde Lorenzi (super-G), Dominik Paris (discesa libera) e Guglielmo Bosca (super-G) si sono laureati campioni italiani nelle discipline veloci. Ora il punto focale dello sci alpino si sposta in Val Senales, per l’esattezza sulla pista Lazaun, dove da mercoledì a sabato saranno proclamati i nuovi campioni italiani e le nuove campionesse italiane del gigante e dello slalom. Le gare all’Alpin Arena Senales inizieranno mercoledì con il gigante femminile. L’inizio della prima manche è previsto alle ore 8.45, quello della manche decisiva alle 11.30. Al via dovrebbe esserci anche Federica Brignone, che ha svolto una grande stagione. Nella Coppa del mondo generale, così come in quelle di gigante e super-G, la 33enne valdostana di La Salle si è classificata seconda alle spalle della svizzera Lara Gut-Behrami. Tre volte campionessa italiana di gigante, la sciatrice del C.S. Carabinieri si era laureata per l’ultima volta campionessa italiana della disciplina nel 2018.  

Elisa Platino è la speranza altoatesina nella corsa alle medaglie 

Tra le sciatrici favorite per la vittoria in Val Senales figura pure la piemontese Marta Bassino (Borgo San Dalmazzo/C.S. Esercito), che aveva vinto il Tricolore di slalom gigante negli anni 2014, 2019 e 2021. Le speranze altoatesine, invece, sono riposte nella meranese Elisa Platino (C.S. Carabinieri), che si era laureata campionessa italiana di questa disciplina nel 2022. Il ricco programma delle competizioni dei Campionati Italiani Assoluti, organizzati con grande impegno dall’ASV Schnals, prevede che giovedì 4 aprile si tenga lo slalom femminile. Le giornate di venerdì e sabato, invece, saranno all’insegna delle gare maschili. Alex Vinatzer e compagni inizieranno con lo slalom, poi i Campionati Italiani si chiuderanno sabato 6 aprile con il gigante. Tutti gli appassionati di sci possono assistere dal vivo alle gare dei loro beniamini e sostenerli da vicino, dato che l’ingresso è libero.

 Andrea Etrari 

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button