LegnagoProvinciaSport

Legnago ancora fermo al palo: il Piacenza vince con il minimo sforzo

La decide un rigore trasformato da Dubickas

Terza sconfitta consecutiva per il Legnago di mister Michele Serena, che nonostante il cambio tecnico (Serena è subentrato a Colella), non riesce a cambiare marcia alla stagione.

I biancoazzurri dopo aver perso contro il Sud Tirol 2-0 e con il Lecco 1-2 al Sandrini, perdono nuovamente fra le mura amiche contro il Piacenza per 0-1 nella 25esima giornata del Campionato di Serie C.

Dopo un primo tempo equilibrato ma avaro di emozioni, ospiti in vantaggio al 74′ su rigore trasformato da Dubickas. Il KO è pesantissimo perché fa precipitare la formazione del Bussé all’ultimo posto in classifica a quota 19 punti. Se il Campionato fosse finito oggi, il Legnago sarebbe retrocesso in Serie D.

Il prossimo impegno dell’11 di Serena sarà contro la Giana Erminio, domenica 13 febbraio alle ore 14.30. L’impegno è da considerarsi ormai come un’ultima spiaggia, non tanto per la squadra che potrebbe ancora salvarsi ai playout (se raggiungesse almeno il penultimo posto), quanto per il nuovo allenatore che in 4 gare è riuscito a racimolare solo un punto.

TABELLINO

LEGNAGO-PIACENZA 0-1

MARCATORE: 74′ Dubickas su rigore
Legnago Salus (4-3-3): Enzo; Bruno, Bondioli (24′ st Gasparetto), Stefanelli, Rossi; Lollo, Yabre, Paulinho (37′ st Lazarevic); Buric, Juanito (20′ st Alberti), Contini (24′ st Sgarbi).
A disp.: Corvi, Ricciardi, Antonelli, Pellizzari, Salvi, Zanetti, Casarotti, Giacobbe. All. Michele Serena

Piacenza (4-4-2): Pratelli; Parisi, Cosenza, Nava, Giordano; Marino (12′ st Munari), Castiglia, Suljic, Gonzi; Cesarini (23′ st Raicevic), Dubickas (39′ st Rillo).
A disp.: Tintori, Tortora, Tafa, Lamaesta, Marchi, Bobb, Armini, Rossi. All. Cristiano Scazzola

Arbitro: sig. Nicolini (sez. Brescia)

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button