SportVerona

Ancora una medaglia per Stefano Raimondi: è argento

Il veronese fa pokerissimo di medaglie 100 dorso maschili

“Nemmeno il tempo di gioire per il poker di medaglie di Antonio Fantin, che da Tokyo arriva il pokerissimo del veronese Stefano Raimondi, argento nei 100 dorso maschili S10, dopo un oro, un bronzo e altri due argenti conquistati nei giorni precedenti. Lo sport veneto, tutto lo sport veneto, anche quello normodotato, ha scoperto, e festeggia, questi veri propri nuovi campioni, che lo erano anche prima, ma che pochi conoscevano”.

Così il Presidente della Regione Veneto rivolge i suoi complimenti al nuotatore di Zimella, protagonista di un’altra gara da podio nel nuoto alle Paralimpiadi di Tokyo.

“Raimondi è del 1998 – aggiunge il Governatore – e ha ancora davanti una carriera che gli auguro lunga e ricca di successi. Ha già raggiunto i vertici di un’olimpiade, ma con ragazzi di questo stampo, indisponibili ad arrendersi alle vicissitudini della vita, nessun traguardo è precluso. Bravo Stefano. I giovani veneti guardino a te e ai tuoi compagni e compagne come un esempio totale di determinazione e gioia di vivere, da mettere in partica in ogni aspetto della vita quotidiana”.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button