Focus

Il Vinitaly è sempre più bio

Da domenica 7 a mercoledì 10 aprile torna la più celebre fiera italiana dedicata al vino Si riparte dopo il record di partecipanti del 2018 con focus su packaging e metodi naturali

Anche nel 2019 Vinitaly si conferma la rassegna per eccellenza per quanto riguarda il vino in Italia. Dopo lo straordinario successo dell’edizione 2018 – quando gli espositori erano oltre 4000, provenienti da 36 paesi – la storica fiera veronese torna con una serie di novità davvero imperdibili, dedicate agli amanti del mondo enologico.

Biologico e design sono solo alcune delle parole d’ordine di questa 53a edizione.

OFFERTA RINNOVATA

La prima novità dell’edizione 2019 è l’”Organic Hall” allestita presso il padiglione F. Al suo interno, infatti, accoglierà Vinitalybio: una rassegna dedicata ai vini biologici prodotti secondo la normativa europea.

MAGGIORI SERVIZI DEDICATI AGLI OSPITI

L’organizzazione e la logistica sono da sempre priorità fondamentali per i vertici di Vinitaly.

Quest’anno sarà ancora più facile raggiungere la fiera e scoprire i prodotti tra gli stand, grazie ai servizi navetta gratuiti provenienti dai principali snodi cittadini, come la stazione, l’aeroporto e il centro.

Puoi leggere il focus completo Il Vinitaly è sempre più bio nel numero 4 di marzo (clicca qui).

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Close
Close
Close