CronacaEventiIncontriVerona

Dalla violenza allo smart-working: lo sguardo delle donne sui nuovi orizzonti post pandemia

Sabato 27 novembre alle 10 in Loggia di Fra' Giocondo al Palazzo Scaligero, si terrà un convegno

Domani, sabato 27 novembre alle 10 in Loggia di Fra’ Giocondo al Palazzo Scaligero, si terrà il convegno “Dalla violenza allo smart-working: lo sguardo delle donne sui nuovi orizzonti post pandemia”. L’incontro, promosso dalla Commissione provinciale alle Pari Opportunità, farà il punto sui risvolti negativi e sulle opportunità per il mondo femminile rappresentati dalla riorganizzazione del quotidiano, in particolare in ambito lavorativo, dovuta all’emergenza Covid-19. 
Interverranno: Franca Consorte Graldi, psicologa, coordinatrice del centro Antiviolenza di Legnago (argomento: i volti della violenza femminile e il reddito di libertà); Chiara Danese: designer e innovation manager (argomento: le nuove start up); Roberta Girelli, presidente del Comitato per l’imprenditoria femminile della Camera di commercio di Verona (argomento: la realtà imprenditoriale femminile a Verona); Donatella Mereu, psicopatologa clinica, neuropsicologa forense, psicoanalista e criminologa (argomento: aspetti culturali e antropologici della condizione femminile in ambito lavorativo); Paola Poli, consigliera di parità della Provincia di Verona.Modererà l’incontro Sabrina Felicioni, componente della Commissione pari opportunità provinciale.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button