CronacaEventiIncontriLegnagoProvincia

La”Raccolta differenziata e l’economia del riciclo” raccontate agli studenti

L'incontro ha coinvolto diverse classi dell'Istituto Medici di Legnago.

Venerdì 19 novembre il Sindaco di Legnago Graziano Lorenzetti è intervenuto al convegno “Raccolta differenziata ed economia del riciclo” tenutosi all’Istituto superiore Medici alla presenza del presidente Sive Roberto Donà e Alister Giarola, commercialista esperta di economia circolare.

Alla conferenza hanno partecipato i referenti ambientali delle classi Terze, Quarte e Quinte della scuola.

Nel corso dell’incontro è emersa l’importanza della corretta selezione del rifiuto in fase di conferimento.

“In un anno ogni cittadino produce 100 kg di secco”, ha spiegato Donà, presidente di Sive, società che si occupa del servizio di igiene urbana in 13 comuni della pianura sud della Provincia di Verona, servendo 36mila famiglie, oltre alle attività produttive e commerciali del territorio. “Di questi 100 kg, abbiamo scoperto che 28 kg sono costituiti da carta, 12 da plastica, 5 da umido. Quindi i rifiuti veramente riciclabili sono solo 53 kg. Per questo è importante differenziare la raccolta nel modo corretto”.

“Il rifiuto secco deve essere ridotto ai minimi termini perchè è quello che costa di più ed è più difficile da smaltire”, ha confermato il Sindaco, “ll nostro bacino Sud produce circa 25mila tonnellate di rifiuti l’anno. La prima azione per ridurre i conferimenti è cercare di differenziare il più possibile. E’ fondamentale diffondere la cultura della raccolta differenziata e per questo confido nei ragazzi” .

“La responsabilità che avete voi come studenti sarà di trasmettere la cultura del “rifiuto”, ha ribadito Donà, “Dobbiamo essere tutti sentinelle del territorio, dobbiamo segnalare e attivarci perché solo con il contributo di tutti si può trovare una soluzione. Noi faremo del nostro meglio per cercare di dare decoro al territorio con la lotta all’abbandono”.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button