EventiIncontriPrimopianoSanitàTerritorioVerona

Arriva a Verona il Treno della Salute

Si possono avere gratis prestazioni di salute e consigli per uno stile di vita sano ed equilibrato

La Regione del Veneto anche quest’anno propone, con la partecipazione attiva delle Aziende Ulss, l’iniziativa Treno della Salute del CUAMM – Medici con l’Africa, nata da un’idea di Ferrovieri con l’Africa e con il supporto di Trenitalia, già collaudata nel 2017. Da venerdì 17 a domenica 19 maggio il Treno della Salute farà tappa nella nostra città, al binario 1 della stazione di Verona Porta Nuova, offrendo prestazioni di salute e consigli per uno stile di vita sano ed equilibrato, con il coinvolgimento del Dipartimento di Prevenzione e del Dipartimento delle Dipendenze dell’Azienda Ulss 9 Scaligera.

L’iniziativa ha molteplici finalità: far conoscere e mettere in contatto con una terra lontana, l’Africa, dove la salute è un bene e un diritto di cui non tutti possono disporre e, nel contempo, mettere a disposizione dei cittadini che visitano il Treno importanti prestazioni di salute, in un setting non sanitario, facendo conoscere attività di prevenzione e promozione della salute.

Sarà disponibile personale volontario del CUAMM per attività di screening di popolazione con misurazione gratuita di parametri come pressione arteriosa, glicemia, colesterolemia, altezza-peso-BMI, elettrocardiogramma, nonché operatori dell’Azienda Ulss 9 per la valutazione gratuita dello stile di vita e consigli per migliorarlo, per l’accesso agli screening oncologici, la promozione dell’attività motoria, la promozione della sana alimentazione con consulenze nutrizionali e attività laboratoriali rivolte ad alcune classi terze della scuola primaria, nonché interventi di primo livello per il trattamento del tabagismo.

Vagoni allestiti per ragazzi e bambini saranno occasione per promuovere la salute e i corretti stili di vita; per gli adulti è allestito un vagone interamente dedicato. Attenzione è rivolta anche al contrasto delle diseguaglianze in salute.

Per i bambini della scuola primaria due interi vagoni sono allestiti come laboratori didattici sulla corretta alimentazione (Programma Regionale Laboratori multimediali: Dammi il 5) e sull’attività motoria (Programma Regionale MuoverSì) e condotti, rispettivamente, dall’UOC Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione e dall’UOSD Servizio di Epidemiologia, prevenzione MCNT, Screening e Promozione della Salute del Dipartimento di Prevenzione.

Il Treno della Salute è un luogo dove tutta la cittadinanza può ricevere informazioni sulla promozione della salute e consulenze sulle principali malattie croniche e i relativi fattori di rischio unitamente alle opportunità esistenti nel territorio a sostegno di scelte salutari per contrastare queste stesse malattie: un binario della salute.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Close
Close
Close