CulturaEventiIncontriVerona

Un libro racconta il Forte di San Michele

Presentata oggi in municipio l'opera di Davide Peccantini

Il volume, fresco di stampa, intitolato “Il Forte di San Michele”, racconta le origini e la storia dell’edificio, risalente al 1854, che l’autore ha saputo ricostruire consultando ed incrociando varie fonti ed archivi storici.

Realizzata con il contributo della settima circoscrizione, l’opera è corredata da foto e mappe ed è già la seconda che Davide Peccantini dedica al quartiere di San Michele.
Nel testo precedente, infatti, intitolato “Il Risorgimento a San Michele – analisi sulla transizione del quartiere tra l’impero austriaco e il Regno d’Italia tra il 1866 e il 1874 “, il presidente dell’associazione Quartiere Attivo aveva ripercorso a ritroso più di un secolo di vicissitudini veronesi.

Il libro è stato presentato oggi in municipio dall’assessore al Decentramento Marco Padovani, che ha commentato: “Prosegue l’opera di Peccantini per raccontare la storia dei nostri quartieri, rivelando aneddoti interessanti e utili a capire l’origine del nostro territorio – ha detto Padovani-. Il volume è corredato di immagini storiche, mappe geografiche che raccontano com’era il quartiere più di un secolo fa, un lavoro davvero meticoloso e preciso”.

Presenti anche il presidente della settima Circoscrizione Carlo Pozzerle, l’autore Davide Peccantini, i consiglieri comunali Daniele Perbellini e Paolo Rossi e il coordinatore della commissione cultura della circoscrizione Alessio Carbon.

S.G.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button