Altri ComuniEventiIncontriManifestazioniProvincia

Rosegaferro, la tradizionale lanternata di San Martino rimandata all’anno prossimo

La scuola dell'infanzia del rione di VIllafranca costretta a interrompere la tradizione

Da anni la nostra Scuola dell’infanzia con Nido Integrato di Rosegaferro, con tanto entusiasmo, festeggia il giorno di San Martino con la “lanternata”.In testa al corteo di BAMBINI che cammina per le strade del paese un San Martino a cavallo che ha fatto sognare grandi e piccini. E’ Lamberto Cordioli con la cavalla Naike del Bega’s Ranch che ogni anno accoglie la nostra richiesta e ci consente di rendere la serata molto suggestiva.
Ogni bambino porta con sé una lanterna creata con l’aiuto dei genitori e l’atmosfera della sera si fa magica:
San Martino è la festa che prepara il cammino verso la Luce Interiore del Natale.

La storia e la leggenda:
“Martino, uscendo dalla città di Amiens in un giorno d’autunno, incontrò un mendicante infreddolito. Mosso da compassione, tagliò in due il suo mantello di lana e ne donò metà al povero. Il sole, così vuole la tradizione, ritornò a scaldare la terra come in estate. È questa l’origine dell’estate di San Martino, quei «tre giorni e un pocolino» del proverbio e della tradizione nordica collegata. Tradizione che festeggia l’11 novembre, il giorno che il calendario cristiano dedica a San Martino, con la luce delle lanterne”.

“Quest’anno – spiegano le insegnati e le educatrici della Scuola dell’infanzia con Nido Integrato di Rosegaferro – è impossibile pensare di festeggiare come da tradizione ma vogliamo ricordare l’incanto negli occhi di bambini e adulti, la gioia di condividere un momento della tradizione in preparazione al Natale, il calore di incontrarci tutti e di sorridere assieme. Augurandoci di trovare in questa luce un po’ di sollievo, rimandiamo all’anno prossimo la nostra tradizione!”

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button