ArteEventiVerona

Riaprono al pubblico le mostre fotografiche in Sala Birolli a Verona

Inaugurazione l'8 maggio con l'esposizione "Il presente nel contesto urbano di Verona"

Sala Birolli, in via Macello 17, ospiterà dall’8 maggio l’esposizione fotografica “Il presente nel contesto urbano di Verona”, che mira ad illustrare la vita delle periferie veronesi con tutte le sue peculiarità, lasciando immaginare le storie, private e collettive, che caratterizzano il presente del nostro territorio.

167 opere, raccolte in 89 composizioni, che cercano di raccontare il radicale cambiamento che accompagna questo nostro tempo, sotteso all’apparente normalità di alcune immagini. Frutto della ricerca corale di 29 autori, “Il presente nel contesto urbano l’8 maggiodi Verona” esprime suggestioni, aspetti, ritmi ed eventi del presente cittadino in tempo di pandemia.

Ha commentato così l’iniziativa l’assessore al Decentramento Marco Padovani: “Progetto fotografico fortemente sostenuto dal Comune che si pone la finalità di rappresentare e raccontare la realtà del vivere la nostra città nella contemporaneità e, in particolare, nei cambiamenti avvenuti a causa della pandemia e delle restrizioni ad essa collegate”.

La mostra è realizzata dal Circolo Fotografico Veronese in collaborazione con il Comune – Assessorato al Decentramento, con il sostegno di Fondazione Cattolica e di Fedrigoni ed il patrocinio dell’Ordine degli Architetti di Verona.

L’esposizione è aperta al pubblico da sabato 8 a domenica 16 maggio, dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19. Domenica 16 maggio fino alle ore 20.

 

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close