CronacaVerona

Bivacchi molesti, a Verona notificati tre Daspo

Nel mirino il cortile Mercato Vecchio e quello del Tribunale

Martedì scorso, 24 agosto, la Polizia locale di Verona ha notificato tre Daspo (ordini di allontanamento di 48 ore previsti dal decreto sicurezza urbana del Comune) a tre persone intente a bivaccare nel cortile Mercato Vecchio e cortile del Tribunale. Allontanati così dalla zona due donne e un uomo, e tuttora sotto la vigilanza degli agenti dalla zona per verificarne l’eventuale ritorno, anche con l’ausilio di una pattuglia fissa dalle 19 alle 22.

L’intervento è seguito alle segnalazione del sindaco Federico Sboarina e dell’assessore alla Sicurezza Marco Padovani, allertati a loro volta da alcuni cittadini.
Il Sindaco ha detto in proposito: “I cittadini che hanno a cuore la città e vedono comportamenti fuori norma, segnalano alla Centrale di Polizia o agli amministratori. Chi invece vuole solo fare polemiche, sceglie la strada dei social senza però rendersi veramente utili alla comunità. L’episodio di martedì ne è la prova. Quando ho avvertito il Comando, gli agenti sono usciti e hanno disposto i Daspo risolvendo il problema.
E’ ovvio che non possiamo mettere un agente per ogni via, ma alle segnalazioni diamo immediato corso. E siccome il decoro della nostra città mi sta particolarmente a cuore, è stato disposto il controllo mirato nella zona alla scadenza del Daspo per evitare il ritorno. Non finirò mai di ringraziare i cittadini che con grande senso di responsabilità sono le nostre sentinelle sul territorio a vantaggio di tutti i veronesi”.

S.G.

Tags

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close