CronacaLegnagoPianura VeronesePoliticaProvincia

Longhi: “Commissione sulla casa di riposo? No grazie”

La risposta del presidente del consiglio all'opposizione

Con un comunicato stampa i consiglieri d’opposizione di Palazzo de Stefani hanno chiesto al Sindaco di istituire una Commissione straordinaria, sul tema delle infezioni da Covid presso la Casa di Riposo legnaghese, una commissione che vorrebbero costituita da consiglieri di entrambe le fazioni, dal direttore, dal presidente, dal CdA e da un rappresentante dell’ULSS.

Per fare il punto sulla situazione il Sindaco ha convocato, in via informale, una riunione con i capi – gruppo consiliari, per martedì 28 pomeriggio in sala Giunta.

Il Presidente del consiglio comunale Paolo Longhi, con una sua nota ufficiale, ha tuttavia preventivamente ammonito i consiglieri circa la scarsa utilità di questa commissione, qualora l’assemblea decidesse di vararla.

“Rischiamo – ha spiegato Longhi – di creare false aspettative tra i nostri concittadini circa i compiti che potrebbe avere questa commissione che, al più, finirebbe per interrogarsi sugli indirizzi che il Sindaco dovrebbe utilizzare per designare, in futuro, i propri rappresentanti nella Casa di Riposo (gli attuali vertici sono stati designati da Clara Scapin). Ora però la casa di Riposo, i suoi medici ed infermieri non hanno bisogno di processi da parte di un tribunale del popolo incompetente a giudicare, ma di sostegno concreto, così come i famigliari degli ospiti hanno necessità di vere rassicurazioni.

Pur volendo pensare che la proposta sia intervenuta in piena buona fede, chiedo ai consiglieri maggior prudenza, nel segno della sana collaborazione tra le varie forze politiche che ha sempre contraddistinto questa consiliatura e del rispetto delle funzioni di enti autonomi”.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button