EconomiaVerona

Salute e alimentazione al centro di un seminario online per i consumatori

Coldiretti Verona organizza un incontro virtuale

«La salute nel piatto: consigli per una spesa consapevole, salva portafoglio e ambiente» è il titolo del seminario online che Coldiretti Verona organizza per fornire ai consumatori tutte le informazioni utili per un carrello della spesa con prodotti che facciano bene alla salute, all’economia domestica e del territorio, senza tralasciare la salvaguardia ambientale. L’appuntamento del webinar gratuito è venerdì 31 luglio alle 11. Per accedere alla piattaforma è necessario registrarsi inviando una mail a verona@coldiretti.it.

I relatori dell’incontro moderato da Giuseppe Ruffini, direttore Coldiretti Verona, della durata di circa un’ora saranno Lorenzo Bazzana, responsabile del settore economico della Coldiretti nazionale che parlerà di “Come risparmiare e aiutare l’ambiente attraverso una spesa giusta, attenta e consapevole” anche con uno sguardo alla lettura delle etichette delle confezioni. L’agronomo Simone Costantini si focalizzerà sulle buone pratiche agricole per il cibo sano portando esempi veronesi. La parola passerà poi a Debora Viviani, ricercatrice del dipartimento di Scienze Umane Università di Verona che illustrerà “Gli stili alimentari dei consumatori veronesi”. Infine, la biologa nutrizionista Veronica Guerra evidenzierà perché la salute è strettamente collegata al cibo che mangiamo. Il suo intervento sarà: “Nutrirsi dal territorio: La sana alimentazione della dieta mediterranea”.

Le conclusioni saranno di Franca Castellani, vice presidente di Coldiretti Verona.

 

«Obiettivo di questo incontro, a cui ne faremo seguire altri dopo l’estate, è far conoscere a chi tutti i giorni va a fare la spesa e cucina per sé e per la propria famiglia come scegliere i prodotti più salutari e perché preferire alimenti locali e italiani anziché stranieri. L’agricoltura italiana, del resto, è la più green d’Europa con il maggior numero di certificazioni alimentari a livello comunitario per prodotti a denominazione di origine Dop/Igp che salvaguardano tradizione e biodiversità, grazie anche al maggior numero di imprese che coltivano biologico. L’’Italia, inoltre, è il Paese con le regole produttive più rigorose nelle caratteristiche dei prodotti alimentari», evidenzia Daniele Salvagno, presidente di Coldiretti Verona.

Tags

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close