CulturaEventiIncontriVerona

Nasce a Montorio il “Giardino della Lettura”

Attività ludiche e culturali in un'area verde gestita dai cittadini

Nasce a Montorio il primo giardino di lettura gestito dai “cittadini attivi” del quartiere, residenti particolarmente volenterosi che si mettono a disposizione per attività legate al bene comune.
L’idea è quella di sfruttare l’appezzamento pubblico di lato alla sede dell’Ottava circoscrizione in piazza delle Penne Nere a Montorio per farne uno spazio di pubblica utilità.
Incolto e inutilizzato fino a poche settimana fa, è stato pulito e curato da un gruppo di cittadini residenti a Montorio, capeggiati dalla signora Lucia Cambioli, che hanno offerto la loro disponibilità per trasformarlo in un giardino vissuto, partecipato e curato.

Oltre che per la lettura di libri della vicina biblioteca comunale di quartiere, il giardino accoglierà bambini e adulti coinvolgendoli in attività ludiche e culturali, favorendo così la socializzazione e l’incontro tra le persone di ogni età.
L’impegno dei cittadini attivi di Montorio, formalizzato con un Patto di sussidarietà con il Comune, è quello di mantenere curato e pulito il giardino, nonché di renderlo confortevole per chi lo frequenti, arricchendolo anche di nuovi alberi ed arbusti e collocando elementi di arredo come panchine e tavoli.

L’inaugurazione è avvenuta questo pomeriggio con la presentazione dell’intero progetto a mezzo di un’esposizione fotografica alla presenza dell’assessore al Decentramento Marco Padovani, che ha così commentato l’iniziativa:
“I cittadini attivi del Comune di Verona non smettono di stupire. Le collaborazioni per la gestione del bene comune sono in continuo aumento e riguardano iniziative e progetti sempre diversi e interessanti. Nel caso specifico, quest’area diventerà molto di più di uno spazio verde, un luogo vissuto e partecipato e aperto a tutti, grandi e piccini, proprio come auspicato dai proponenti del Pat””to”.

SG

Tags

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close