ArteCulturaEventiLegnago

Rime protagoniste a Legnago: torna il Concorso di Poesia in dialetto veneto Bruno Tosi

Il Premio Bruno Tosi è promosso dalla Fondazione Fioroni in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Legnago, Pro Loco Legnago e Consorzio Pro Loco del Basso Veronese.

Domenica 4 settembre 2022 nel giardino di Palazzo Fioroni si è svolta la cerimonia di premiazione dei vincitori della 41^ edizione del Concorso di Poesia in dialetto veneto Bruno Tosi, istituito nel 1960 da Maria Fioroni.

Il Premio Bruno Tosi è promosso dalla Fondazione Fioroni in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Legnago, Pro Loco Legnago e Consorzio Pro Loco del Basso Veronese.

I premi sono stati consegnati dall’Assessore all’Istruzione Orietta Bertolaso e dal Sindaco Graziano Lorenzetti.

Le composizioni che si sono aggiudicate il podio sono le seguenti:

 Per la sezione A riservata ai giovani, con poesie in italiano:

– 1^ Classificato : Giorgia Volta di Legnago con “ Solo una maschera”
– 2^ Classificato : Beatrice Mattiazzi di Legnago con “ Tripudio di Follia”
– 3^ Classificato : Alice Fozzato di Castagnaro con “ Beatrice”

 Per la sezione B riservata agli adulti, con poesie in dialetto

– Primo classificato: Nico Bertoncello di Bassano del Grappa con “Sto giro de ‘a luna”
– Secondo classificato: Sergio Gregorin di Turriaco Gorizia con “Oci negri”
– Terzo classificato: Luciana Gatti di Minerbe con “Sgataiolando”

La giuria presieduta da Mario Klein, poeta e direttore della rivista QuatroCiàcoe, e composta dal presidente della Fondazione Fioroni Luigi Tin, dal direttore della Fondazione Fioroni Federico Melotto, dalla vice presidente Paola Bellinazzo, dalla poetessa e scrittrice Lucia Beltrame Menini, dal segretario del Premio Tosi, Enzo Saggioro, dalla docente Carlotta Giarola e dal critico letterario Augusto Garau, ha ritenuto meritevoli di segnalazione con targa e diploma:

– “Tri Vestiti” di Gabriella Garonzi di San Giovanni Lupatoto
– “La me foreta “ di Brunella Magagna di Verona
– “El fià de la Bassa” di Luciana Bernardinelli di Rovigo

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button