LegnagoPianura VeronesePrimopianoProvinciaSport

L’ASD Legnago Basket non si ferma

Nonostante l'emergenza proseguono gli allenamenti

“Resto a casa ma non resto fermo”, questo il motto che sta accompagnando gli atleti del Legnago Basket in questi mesi che li stanno costringendo, forzatamente, lontano dal parquet.

“Fin da subito – spiega il presidente del sodalizio legnaghese Ascanio Scapini – ci siamo attivati per offrire a tutti i nostri tesserati e alle loro famiglie un servizio di supporto online per non lasciare soli a oziare i nostri ragazzi. Per farlo ci siamo organizzati con tutto lo staff tecnico, incontrandoci in videoconferenza settimanalmente, in modo tale da gestire i diversi nuclei di lavoro: un lavoro più specificatamente tecnico e, al contempo, attività di tipo più empatico, per mantenere un rapporto continuo con i nostri atleti e accrescere quel senso di squadra che contraddistingue, da sempre, il nostro modo di intendere la pallacanestro”.

“Per quanto riguarda l’aspetto tecnico – prosegue Scapini – il professor Cristiano Menin ha elaborato per ogni gruppo una proposta da condividere con i ragazzi. Sono proposte alla portata di tutti, non solo di chi ha un canestro a casa ma anche di chi magari vive in appartamento e non ha molte disponibilità di spazio”.

Inoltre, tramite diverse attività alternative, come disegni o video social, il Legnago Basket non manca mai di far sentire la sua vicinanza ai propri atleti, da quelli del microbasket fino ad arrivare ai “giganti” della prima squadra. “Settimanalmente cerchiamo di coinvolgere bambini e ragazzi con attività sempre nuove proposte dal nostro staff tecnico. E’ uno sforzo davvero importante perché seguiamo a distanza oltre 200 ragazzi di età molto diverse. Tutti i nostri tecnici si sono messi al lavoro per rimanere uniti nonostante la distanza”, sottolinea Scapini.

Ovviamente però tutti aspettano il momento di tornare in campo. “Le tempistiche di uscita dall’emergenza, al momento, nessuno le conosce – spiega Ascanio – ma se potessimo riprendere entro la fine di questa stagione stiamo già lavorando per poter offrire qualcosa in più ai nostri tesserati”.

Tags

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close