CronacaLegnagoPianura VeronesePrimopianoProvinciaSanitàVerona

Lotta al coronavirus: quindici medici rientrano dalla pensione per sostenere i colleghi dell’ULSS n. 9 Scaligera

Sono già pronti a rientrare in servizio

“E’ già stato stilato un primo elenco di quindici medici che hanno dato la loro disponibilità a un rientro dalla pensione per sostenere i colleghi dell’ULSS n. 9 Scaligera impegnati nella difficile lotta contro il coronavirus – questo l’annuncio dato dal direttore generale Pietro Girardi questa mattina – Per molti di loro gli obblighi formali si sono già conclusi e possono prendere servizio”.

“Si tratta per lo più di medici di pronto soccorso e anestesisti-rianimatori, specialità particolarmente sotto pressione – aggiunge Girardi – Una risposta importante da persone che, della professione medica, hanno fatto una missione perché, come scriveva Milan Kundera “Un medico è una persona che accetta, per tutta la vita e con tutte le conseguenze di occuparsi del corpo umano…”. A nome mio e di tutti gli assistiti della provincia di Verona rivolgo a loro il più sentito ringraziamento per questo gesto di incondizionata generosità”. 

Tags

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close